RICHIEDI UN PREVENTIVO

Hey! Dai uno sguardo ai nostri Servizi

Scarica ora la nostra Presentazione Aziendale per visualizzare sul tuo Desktop o dispositivo mobile.

DETERMINA REGIONALE: DPC026/170 del 25.06.2018

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI: Iscrizione N. AQ06432

Category: Ecologia & Ambiente

Nel nostro impianto di stoccaggio provvediamo alla selezione dei materiali che possono essere riutilizzati o riciclati, per poi trasportarli negli impianti di rigenerazione.
D’altronde non sempre gli scarti sono “da buttare via”. Al contrario possono avere una seconda vita ed essere reimmessi nuovamente nei processi produttivi.
Pensate ai rifiuti elettronici, i cosiddetti RAEE: al termine del loro ciclo di vita possono essere facilmente ricondizionati o riciclati. Come loro, anche i rifiuti da imballaggio in carta e cartone possono essere recuperati in alte percentuali. Infine il recupero di materiali quali metalli, solventi e altre sostanze inorganiche, come plastica, vetro e macerie di lavori edili, porta vantaggi per l’economia in termini di risparmio e protezione dell’ambiente.

“Recupero: qualsiasi operazione il cui principale risultato sia di permettere ai rifiuti di svolgere un ruolo utile, sostituendo altri materiali che sarebbero stati altrimenti utilizzati per assolvere una particolare funzione o di prepararli ad assolvere tale funzione, all’interno dell’impianto o nell’economia in generale”.

Art. 183, comma 1, lettera e), D. Lgs 152/2006, “T.U. Ambiente”

Dati per numeri:

Materiali recuperati in milioni di tonnellate:

  • RICICLABILI TRADIZIONALI
  • RIFIUTI MISTI AVVIATI A SELEZIONE
  • RIFIUTI ORGANICI E VERDI
  • RIFIUTI CHIMICI

Fonte Eurostat, settembre 2017